Sito in Aggiornamento

Azienda Ospedaliera dei Colli, incontro con il Capo di Stato Maggiore dell’Allied Joint Force Command di Napoli e il comandante del quartier generale italiano della base Nato di Lago Patria

Il commissario straordinario dell’Azienda Ospedaliera dei Colli, Antonio Giordano, ha incontrato, presso il quartier generale italiano della base Nato di Lago Patria, il generale Luciano Portolano, attuale Capo di Stato Maggiore dell’Allied Joint Force Command di Napoli e il colonnello Vincenzo Lauro, comandante del quartier generale italiano di Lago Patria. 

Nel corso dell’incontro, organizzato da Vincenzo Montesarchio, direttore dell’Unità operativa complessa di Oncologia dell’Azienda Ospedaliera dei Colli, e dal suo gruppo di lavoro, sono state presentate la due realtà organizzative della base Nato italiana e dell’Azienda Ospedaliera ed è stato fatto il punto sulla situazione epidemiologica dei tumori in Campania e nell’area in cui insiste la base militare. Si è parlato, inoltre, di accoglienza dei pazienti oncologici, di accompagnamento psicologico nel percorso di cura e, soprattutto, dell’importanza della prevenzione contro l’insorgenza di patologie di natura tumorale. 

“Ringrazio il generale Portolano e il colonnello Lauro per l’accoglienza e per l’attestato di stima che è stato riservato all’Azienda Ospedaliera dei Colli – ha dichiarato Antonio Giordano – accoglienza che speriamo di poter ricambiare a breve”. 

“Quello di oggi, infatti, è stato un primo incontro nel corso del quale sono state gettate le basi per una proficua collaborazione tra la nostra Azienda Ospedaliera e il quartier generale italiano della base Nato”, ha concluso.